Fornitori di ristoranti: come ottenere il meglio?

Fornitori di ristoranti: come ottenere il meglio?

Scopri qui come ottenere i migliori fornitori di ristoranti per la tua attività!

Postato da Victor Delgadillo il 15 novembre 2021

Non sai come scegliere i fornitori per il tuo ristorante?

Hai bisogno di iniziare a scegliere i fornitori per la tua attività alimentare?

Quando si tratta di ristoranti, scegliere i fornitori più convenienti può farti risparmiare o causare molti problemi. Sono loro che hanno il potere di disabilitare completamente o parzialmente il tuo ristorante in un giorno !

In questo articolo ti parlerò di:

  • L'importanza di scegliere i migliori fornitori per il tuo ristorante.
  • Il processo di selezione dei fornitori.
  • I tipi di fornitori che dovresti considerare.
  • Consigli per scegliere i migliori.

Inoltre, ti darò alcuni suggerimenti per diventare il miglior cliente per i tuoi fornitori poiché rafforzare il rapporto con i tuoi alleati commerciali è fondamentale per la tua attività.

Iniziamo!

L'importanza di scegliere i migliori fornitori per il tuo ristorante

furgone di scarico fornitore ristorante

Scegliere i migliori fornitori per il tuo ristorante è una questione di vita o di morte: la tua attività consiste nel trasformare i loro prodotti in piatti deliziosi per i tuoi commensali!

Quindi, se questi prodotti non esistono, il tuo ristorante è in guai seri.

È vero che un cattivo fornitore può disabilitare la tua attività in un giorno , o semplicemente ostacolare il funzionamento del tuo ristorante arrivando pochi minuti o ore dopo il previsto.

Sono così importanti per il tuo ristorante che dovresti persino includerli nel tuo piano aziendale .

Inoltre possono anche farti spendere molti soldi se ti inviano prodotti che non hai ordinato (soprattutto se li ricevi senza chiedere), o prodotti di scarsa qualità, o peggio ancora prodotti molto vicini alla data di scadenza che devi usare più velocemente di quanto avevi pianificato.

D'altra parte, avere i fornitori giusti dalla tua parte può aiutare molto il tuo ristorante.

Come? Dandoti esattamente ciò di cui hai bisogno e più di quanto ti aspetti.

Ricorda che un'attività sana è un'attività in crescita: se i tuoi fornitori crescono, avrai più opportunità di ottenere prodotti migliori, più varietà e altro ancora.

Per questi motivi, è fondamentale avere partner commerciali responsabili che creino sinergia tra la tua attività e la loro.

Ma come si può ottenere questa sinergia? Tutto inizia con la selezione dei fornitori.

Ti dico di più sul processo di seguito.

Il processo per scegliere i fornitori per la tua attività alimentare

stringere la mano a un fornitore di ristoranti

Scegliere i migliori fornitori per qualsiasitipo di ristorante non deve essere un compito difficile. In effetti, è abbastanza semplice, soprattutto se ci si trova in una zona con ampia disponibilità di provider.

Ecco perché condivido qui il processo che ho utilizzato per sceglierli.

1. Identifica le esigenze del tuo ristorante

Le esigenze del tuo ristorante sono ciò che determinerà il tipo di distributori di cui avrai bisogno come partner commerciali.

Dovresti considerare:

  • Fornitori di carne bovina.
  • Fornitori di verdure. Alcuni ristoranti avranno bisogno di venditori di verdure al di fuori della loro zona per ottenere uno o due tipi di verdure.
  • Fornitori di pollame per pollo, uova e altri uccelli.
  • Fornitori di pesce e frutti di mare.
  • Distributori di condimenti.
  • Distributori di olio vegetale.
  • Distributori di prodotti per la pulizia industriale.

In alcuni paesi è necessario che i ristoranti dispongano di servizi specifici che rientrino nella categoria dei fornitori. Ad esempio, servizi di pulizia delle apparecchiature industriali, pulizia dei separatori di grasso, servizi di gestione sostenibile dei rifiuti per cose come l'olio usato e altro ancora.

Inoltre, alcuni ristoranti utilizzano servizi extra degli stessi fornitori, come carni pulite e pronte da servire, parti di pollo specifiche e altro ancora.

Assicurati di studiare molto bene questa lista.

Una volta che hai un elenco delle esigenze specifiche del tuo ristorante, arriva il passo successivo.

2. Identificare potenziali fornitori

verdure colorate

Ora che sai di cosa hai bisogno, è il momento di iniziare a cercare fornitori. Esistono diversi modi per ottenere informazioni sui fornitori.

  • È possibile eseguire ricerche su siti Web, come elenchi e forum.
  • È possibile effettuare ricerche sui social network.
  • È possibile richiedere informazioni alle camere di commercio sui fornitori.
  • Puoi chiedere ai colleghi di altri ristoranti.
  • Puoi chiedere nei ristoranti.

Se hai bisogno di prodotti difficili da trovare, potresti dover cercare aziende un po' sconosciute al consumatore comune, per servizi come l'importazione di determinati ingredienti e altro ancora.

In tal caso, puoi avvicinarti a ristoranti simili a quello che hai in mente per il tuo concetto per conoscere i loro fornitori, il che è fondamentale se vuoi raggiungere l'autenticità. Questo è molto più importante se si vogliono implementare gastronomie meno popolari.

3. Contatta i fornitori

Una volta che hai un elenco decente dei fornitori di cui hai bisogno, è il momento di contattarli.

Dovrai porre diverse domande relative al servizio che forniscono:

  • Se sono in grado di gestire il volume di cui hai bisogno per ogni ordine.
  • Se possono gestire il numero di ordini che dovrai fare settimanalmente o mensilmente.
  • Il costo del servizio.
  • Se fosse possibile aumentare il volume degli ordini in futuro, se il tuo ristorante ha successo, avrai sicuramente bisogno di più forniture per funzionare e non puoi farlo se non disponi di una solida infrastruttura.
  • E qualsiasi altra domanda importante tu possa avere: è una buona idea chiedere il più possibile per evitare malintesi in seguito.

Non dimenticare di descrivere a fondo la tua attività e le tue esigenze, poiché anche questa è una parte importante di un buon rapporto con i tuoi distributori.

Certo, puoi sempre provare a negoziare ma fallo in modo conservativo, perché non possono offrirti un buon servizio senza addebitare ciò che è necessario.

4. Metti alla prova i tuoi fornitori

Infine, dovresti iniziare a lavorare con i tuoi nuovi fornitori, distributori, produttori e altro ancora. Questo fa parte della ricerca perché devi trasformare il tuo elenco di bisogni dal primo passaggio in un elenco di controllo.

Per i primi tre mesi, dovrai assicurarti che i fornitori rispettino la fine dell'accordo.

Quello include:

  • Consegna degli ordini in tempo.
  • Nessun prodotto danneggiato.
  • Nessun prodotto vicino alla data di scadenza.
  • Che non portino cose che non ti servono o che non hai chiesto.
  • E che mantengano un buon prezzo o almeno un prezzo costante nelle diverse stagioni.

Infine, se non riescono a mantenere la loro parte dell'accordo, dovrai ricominciare a cercare, se ce ne sono altri, ovviamente.

Cosa fare se non ci sono molti fornitori nella tua zona?

Se questo è il caso, potrebbe essere necessario applicare altre strategie per raggiungerli, come collaborare con piccoli fornitori o aziende agricole a conduzione familiare, o creare i propri fornitori investendo in aziende agricole e altro ancora.

Quel che è certo è che dovrai spendere molti più soldi o anche riconsiderare se aprire un ristorante nella tua zona sia una buona idea. Ecco quanto sono importanti i fornitori.

Suggerimenti per la scelta dei migliori fornitori per il tuo ristorante

mani che tengono l'uva

Ecco alcuni semplici consigli che puoi seguire per trovare i migliori fornitori:

  1. Cerca la maggior parte dei fornitori nella tua zona: in questo modo ti assicuri che tutto sia sempre fresco. Questo è fondamentale se devi usare molte verdure nel tuo ristorante.
  2. Cerca produttori locali che possano consegnarti i prodotti essenziali più velocemente. Se non sono i migliori, puoi utilizzare i loro servizi in caso di emergenza.
  3. Non cercare di trovare prezzi bassi senza prima provare il servizio. Ci sono aziende con prezzi bassi che non possono competere in termini di qualità del servizio con quelle più costose.
  4. Se hai bisogno di prodotti da un'altra regione, cercali nella regione più vicina che può offrirli. Ciò consente di risparmiare sui costi di trasporto e assicura che tutto sia fresco.
  5. Cerca le recensioni dei fornitori su Internet e sui social network. Puoi anche parlare con altri proprietari di ristoranti per chiedere informazioni sul servizio e se lo consigliano.
  6. Non accontentarti dei primi che trovi! Dovresti sempre testare il servizio per un po' per assicurarti che soddisfi tutte le esigenze della tua azienda. Se c'è qualcosa che può essere migliorato, puoi sempre trattare con un altro fornitore.

Suggerimento extra: se devi utilizzare prodotti importati, controlla qual è il metodo migliore. Potrebbe essere più economico importarli da soli piuttosto che utilizzare un servizio per farlo. Inoltre, puoi creare un'attività secondaria importando prodotti utilizzati da altre attività o che vendono bene direttamente al consumatore.

Ricordati di essere un buon cliente

gestire gli affari con un laptop

Qualcosa che non tutti menzionano è che avere buoni fornitori non riguarda solo ciò che possono fare per te: come ogni relazione, è una strada a doppio senso .

Pertanto, devi sempre ricordare di essere un buon cliente per i tuoi distributori.

Ecco alcuni suggerimenti che puoi utilizzare per migliorare il tuo rapporto con questi partner commerciali:

  1. Paghi puntualmente e con somme intere. Può essere un'amicizia, ma soprattutto è una relazione d'affari.
  2. Tratta bene i responsabili della consegna dei prodotti. Offri acqua, pasti semplici, bevande e altri omaggi per guadagnare la loro fiducia. Inoltre, essere una brava persona non ti costerà nulla!
  3. Congratulati con i distributori e i fornitori con cui ti tieni in contatto per un buon lavoro. Puoi anche invitarli a cena almeno una volta come cortesia.
  4. Organizza i tuoi ordini e falli sempre in tempo. Ciò richiederà anche una buona gestione dell'inventario.
  5. Sistematizza la ricezione degli ordini in modo che sia il più veloce possibile. Organizza il tuo team di cucina e altri dipendenti per ricevere le consegne. Probabilmente il tuo ristorante non è l'unico a cui devono consegnare!
  6. Non cercare di negoziare se sei soddisfatto del servizio che ti forniscono.
  7. Lavora sul rapporto che hai con ogni persona che lavora con i tuoi fornitori. Dai distributori e dai responsabili del servizio clienti alle persone con il rango più alto. Saranno felici di lavorare con te!

Questi semplici consigli ti aiuteranno molto a mantenere un buon rapporto con i tuoi fornitori.

Nel tempo in cui ho lavorato con i ristoranti, ho conosciuto molti ristoratori che non si rendono conto che i fornitori non sono cattivi, ma che sono cattivi clienti , e che questa è una parte importante del problema.

Non essere quel cliente con cui nessuno vuole lavorare.

I fornitori dettano la qualità del tuo ristorante!

Considerando che i fornitori sono quelli che dettano la qualità dei prodotti che utilizzate per preparare i meravigliosi piatti del vostro menu , è una buona idea mantenere sempre un buon rapporto con loro.

Un cattivo rapporto con loro può causare molti problemi. I prodotti danneggiati, prossimi alla scadenza, confezionati male o non idonei al consumo faranno perdere molto tempo e, se li utilizzi, potrebbero perdere il tuo ristorante.

Ecco perché va curata ogni parte della lavorazione di un piatto, dalla fattoria o dalla fabbrica alla tavola, e anche il rapporto con le persone che lo rendono possibile.

Hai una buona infrastruttura di fornitori nel tuo ristorante?

Fai crescere la tua attività alimentare con Waiterio POS

Unisciti a 40.000 ristoranti utilizzando il sistema di punti vendita waiterio

The online ordering has been the perfect tool, especially with the ongoing COVID-19 pandemic as customers choose to limit face to face interaction. We have grown food delivery by over 112% which is solely due to the use of the free online ordering website.

- Matthew Johnson (Owner of MrBreakFastJa, Jamaica)

Download gratuito

Recent articles