I dolci più venduti per le caffetterie (ricette e consigli)

I dolci più venduti per le caffetterie (ricette e consigli)

Aggiungi questi dolci al menù della tua caffetteria

Postato da Víctor Delgadillo il 8 settembre 2022
ni

Cerchi dei dolci per una caffetteria?

Non sai quali sono i pasticcini e i dolci migliori da vendere in una caffetteria?

In questo articolo ti parlerò dei migliori dolci che puoi aggiungere al menù della tua caffetteria.

Questi sono i dolci:

  1. tiramisù
  2. cheesecake
  3. rotoli alla cannella
  4. torte
  5. ciambelle

Inoltre, ti darò le ricette basilari e più redditizie per ognuno e alcuni suggerimenti su come inserirle con successo nella tua caffetteria.

Questo articolo ti aiuterà a migliorare il menù della tua caffetteria, quello dei dessert del tuo ristorante e altro ancora.

Questi dolci sono perfetti anche da vendere nelle nuove caffetterie o venduti da imprenditori indipendenti.

Iniziamo!

Perché hai bisogno di vendere dolci nella tua caffetteria?

Tanti dolci in fila e pronti da mangiare in una caffetteria

Le caffetterie vendono principalmente caffè, una bevanda consumata in tutto il mondo, deliziosa, amara e solitamente consumata calda e con zucchero, anche se ha un buon sapore pur non zuccherata.

In una caffetteria puoi anche avere diversi tipi di tè e infusi caldi o freddi.

Troverai quindi il perfetto accompagnamento per queste bevande: snack dolci e dessert da caffetteria .

Perché sono importanti?

In genere, le caffetterie sono frequentate da persone che cercano una dose di caffeina per iniziare la giornata, un caffè per mantenere le energie nel pomeriggio e altro ancora. Per non parlare del trend del brunch che è in crescita.

Queste persone vogliono però anche fare colazione o consumare uno spuntino, quindi un delizioso dessert si adatta perfettamente, soprattutto con un buon caffè o tè.

Scegliere il dolce perfetto per la caffetteria da aggiungere al proprio menù è fondamentale per soddisfare i propri clienti!

Come scegliere i dolci per una caffetteria?

Per scegliere i dolci più buoni e adatti alla tua caffetteria, devi tenere in considerazione due aspetti molto importanti:

  • il menù delle bevande e i dessert che le accompagnano
  • la tua capacità produttiva e le tue attrezzature

Di seguito analizzerò questi aspetti in modo approfondito.

Adatta i dessert alle bevande del menù della tua caffetteria

menu della caffetteria con bevande elencate sulla lavagna

Per creare un menù per ristorante bisogna prima scegliere i piatti, accompagnarli con le bevande, poi decidere i dolci e le loro bevande di accompagnamento.

A differenza dei ristoranti, le caffetterie considerano prima di tutto i tipi di bevande da servire e poi scelgono i dessert per creare il menù.

Ecco perché ti consiglio di creare prima una lista delle bevande, e più è dettagliata, meglio è.

Puoi inserire gli ingredienti utilizzati, una breve descrizione del profilo aromatico (dolce, acido, amaro, ecc.) e altro.

Dopo aver creato quella lista, puoi creare i dessert perfetti per combinare i loro sapori con quelli delle bevande.

Per esempio, le bevande acide o dolciamare si sposano bene con i dessert dolci.

Questo è un passaggio facoltativo: dopo tutto, ogni cliente ordinerà in base ai propri gusti.

Tuttavia, prendere in considerazione i tipi di sapore ti aiuterà a fare le scelte giuste, a introdurre novità nei gusti caratteristici e altro ancora.

Se non vuoi fare questo passo in più, puoi semplicemente prendere come guida le tendenze e/o le tradizioni locali.

Devi sapere cosa puoi produrre nella tua caffetteria

Prima di decidere di aggiungere dei dolci nella tua caffetteria, assicurati sempre di avere la piattaforma e l' attrezzatura necessaria per prepararli.

Tutto questo include:

  • attrezzature di lavoro: dai forni per pasticceria alle teglie giuste per ogni preparazione
  • ingredienti necessari
  • spazio di produzione: devi sapere se hai abbastanza spazio per produrre i dessert su larga scala
  • spazio di immagazzinamento sufficiente.
  • spazio espositivo sufficiente.

Inoltre, dovresti decidere con attenzione la produzione quotidiana e assegnare correttamente i vari compiti al tuo personale di pasticceria: questo è fondamentale se i dessert sono molto complicati.

I migliori dessert per le caffetterie

Coffee shop menu and light sign

Per aiutarti nella tua decisione, ho scelto 5 deliziosi dessert che ti aiuteranno ad ampliare il menu della tua caffetteria in modo facile e redditizio.

Questi dolci sono facili da realizzare, semplici da migliorare o modificare e sono piuttosto economici.

Ecco perché sono ottimi per le nuove caffetterie che non hanno molte attrezzature o un budget per ingredienti costosi.

Andiamo alle ricette!

Tiramisù

Il tiramisù è un dolce italiano delizioso, umido e morbido

Il tiramisù è un dolce italiano che unisce tutte le cose buone del mondo della cucina.

È conosciuto in tutto il mondo per la sua morbidezza, il suo incredibile mix di sapori e la sua ricetta semplice.

Ora condividerò con te una ricetta facile ma deliziosa ed economica.

Ricorda che puoi sempre migliorarla, modificarla, cambiare la decorazione e darle il tuo tocco personale nella tua caffetteria.

Ci sono versioni per tiramisù al cioccolato, ai gusti di frutta e altro ancora: sta a te usare quelle giuste!

Ingredienti per i savoiardi:

  • 3 uova grandi e un albume
  • 1/2 tazza di zucchero (divisa in due)
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 tazza di farina tipo 0
  • 1 pizzico di sale

Preparazione dei savoiardi:

  • preriscaldare il forno a 180ºC;
  • separare gli albumi e i tuorli in due ciotole diverse;
  • con una frusta a mano, sbattere gli albumi insieme a ¼ della tazza di zucchero fino a renderli spumosi.
  • Quando gli albumi saranno spumosi, iniziare a sbattere i tuorli nell'altra ciotola insieme al resto dello zucchero. Questa miscela sarà bianca e non così soffice come quella precedente.
  • Quando entrambe sono pronte, mescolarle in una ciotola di dimensioni sufficienti aiutandosi con una spatola. Usare movimenti lenti e avvolgenti per evitare di far uscire aria dalle miscele.
  • Aggiungere al composto la farina e un pizzico di sale aiutandosi con un colino e continuare a impastare fino ad incorporare tutta la farina.
  • Raccogliere il composto in una grande sac à poche e utilizzare una bocchetta grande. Disporre i savoiardi delle dimensioni desiderate su un vassoio di medie dimensioni. Si possono anche mettere uno accanto all'altro a pochi centimetri di distanza.
  • Infornare i savoiardi per circa 14-15 minuti. Saranno soffici e diventeranno un po' duri una volta raffreddati.

Ingredienti per il tiramisù:

  • 1 tazza di mascarpone
  • 1 tazza di caffè nero forte
  • 4 tuorli d'uovo grandi o 5 se sono piccoli
  • 1/2 tazza di zucchero divisa in due contenitori
  • 3/4 di tazza di panna
  • 2 cucchiai di rum o cognac (totalmente facoltativo)
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • circa 30 savoiardi
  • 30 g di cioccolato fondente per pasticceria non zuccherato

Preparazione del tiramisù:

  • In una ciotola sbattere i tuorli con la frusta elettrica insieme a metà dello zucchero fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  • In un'altra ciotola mescolare la panna con il mascarpone fino a ottenere una consistenza tra liscia e media. Dovrebbe essere facile da stendere una volta finito.
  • In una ciotolina mescolare il caffè e il liquore scelto. Bisognerà inzuppare ciascuno dei savoiardi in questa miscela. Assicurarsi che i savoiardi si siano induriti: se sono stati fatti con la ricetta sopra, si dovrebbero aspettare circa 12 ore.
  • In una teglia resistente disporre ogni savoiardo prima bagnato nel caffè. Si può usare un piatto di metallo, ma uno trasparente sarebbe meglio per mostrare il tiramisù.
  • Creare una base con i savoiardi mettendoli uno accanto all'altro, e riempire gli spazi tagliandone alcuni se necessario. Non dovrebbe esserci molto spazio tra ognuno, e questo rende più facile servire le porzioni.
  • Una volta formato il primo strato, aggiungere metà del composto al mascarpone.
  • Ripetere il processo per il secondo strato. Sullo strato superiore si possono creare dei motivi o delle punte nella crema per decorare senza troppa fatica.
  • Per finire, aggiungere il cacao amaro e il cioccolato fondente grattugiato.

È pronto! Nessuno entrato nella tua caffetteria saprà resistere all'aspetto delizioso del tuo fantastico tiramisù.

Cheesecake

delizioso dessert cheesecake con parte superiore bruciata

Quella della cheesecake è una ricetta molto famosa, con origini più antiche di quanto si immagini: 4000 anni fa in Grecia! O almeno era una versione antica molto simile.

Questo dolce è morbido, cremoso e si abbina molto bene con quasi tutto, soprattutto un buon caffè.

Tuttavia, questo dessert è più adatto alle caffetterie già da un po' di tempo sul mercato (o con un budget elevato), poiché è anche uno dei più costosi in questa lista.

Certo, non c'è dubbio che una buona cheesecake ne valga la pena.

Usa la ricetta qui sotto e non avrai perdite!

Ingredienti per la base della cheesecake

  • Per la base puoi utilizzare dei biscotti digestive o la stessa ricetta dei savoiardi. Devi solo cuocerli un po' più a lungo e fare una base piena su una teglia.
  • Se stai usando biscotti digestive, la quantità può variare. Normalmente è sufficiente una confezione intera da 250g.
  • 1/4 di tazza di burro
  • 1/4 di tazza di zucchero

Preparazione

  • Preriscaldare il forno a 180ºC;
  • sbriciolare i biscotti usando un robot da cucina;
  • aggiungere lo zucchero;
  • sciogliere il burro e aggiungerlo al composto di cui sopra.
  • Stendere il composto in uno stampo apribile. La base è la cosa principale, quindi assicurarsi di foderare tutto il fondo con lo stesso spessore. Per farlo si può usare il fondo di un bicchiere o un misurino.
  • Una volta coperto completamente il fondo del contenitore, so possono creare dei bordi di circa 1/3 dell'altezza dello stampo.
  • Cuocere questo composto per circa 10 minuti e lasciarlo raffreddare. Alcuni biscotti impiegano meno tempo per arrivare alla corretta consistenza, quindi il tempo può variare. Fare molta attenzione per evitare di bruciare la superficie!

Questa base va lasciata riposare per 1 ora a temperatura ambiente.

Ingredienti per la cheesecake

  • 1kg di crema pasticcera o di mascarpone. Non utilizzare la crema di formaggio spalmabile commerciale perché la consistenza non va bene.
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di panna acida
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 3 uova

Nota: tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Preparazione della cheesecake

  • Preriscaldare il forno a 180ºC;
  • mettere il mascarpone in una ciotola capiente e aggiungere lo zucchero. Mescolare con l'aiuto di un robot da cucina o di uno sbattitore elettrico.
  • Quando il formaggio è cremoso e liscio, aggiungere l'estratto di vaniglia, il succo di limone e la panna acida.
  • Mentre il tutto viene mescolato, portare l'acqua a bollore.
  • Quando il composto sarà ben mescolato, aggiungere le uova una per una. Fare attenzione a farlo lentamente e senza mescolare troppo perché questo potrebbe rovinare la consistenza finale della cheesecake.
  • Aggiungere il composto alla base nello stampo in modo uniforme. Coprire lo stampo con un foglio di alluminio, inclusa ogni fessura alla base e ai lati!
  • Mettere la teglia apribile in un vassoio dai bordi alti. Prendere l'acqua bollente e versatela nella teglia.
  • Cuocere per un'ora intera. Si consiglia di controllare il forno dopo mezz'ora per vedere se la cheeseacke si sta scurendo tanto. Se è così, si può coprirne la parte superiore con un foglio di alluminio e rimetterla in forno.
  • Trascorsa l'ora, spegnere il forno e aprirlo. Usare uno strofinaccio da cucina per lasciare una piccola apertura. Attendere altri 45 minuti e aprire completamente lo sportello del forno. Aspettare altri 15 minuti e togliere la cheesecake.
  • Si dovrebbero aspettare circa 3 ore prima di metterla in frigorifero. È importante lasciare raffreddare la cheesecake gradualmente prima di metterla in frigo, in modo che rimanga soffice e non si rompa.

Questo è tutto! È una ricetta semplice che puoi facilmente modificare e puoi anche aggiungere altro alla ricetta base.

Per esempio, puoi usare i tuoi biscotti per la crosta o aggiungere decorazioni di frutta candita, cioccolatini e molto altro.

Rotoli alla cannella

I panini alla cannella sono appetitosi e perfetti per far parte del menu di dessert di una caffetteria - stanno benissimo con il caffè

I rotoli alla cannella sono un dolce nato in Svezia grazie all'introduzione della cannella proveniente dallo Sri Lanka. Un fatto curioso è che dal 1999 esiste una giornata dei rotoli alla cannella, cioè il 4 ottobre.

Naturalmente, questi rotoli meritano un giorno tutto per sé per festeggiare!

I rotoli alla cannella sono pezzi di pane morbidi e dolci ripieni di burro, zucchero e cannella. Sono davvero deliziosi, perfetti da consumare insieme a una bevanda amara, come il tè nero o il caffè.

Inoltre - grazie allo zucchero e alla cannella - possono fornirti una buona dose di energia per iniziare la giornata.

Questa è una delle ricette di dessert per eccellenza di una caffetteria. Dai un'occhiata alla ricetta qui sotto!

Ingredienti dei rotoli alla cannella

Per l'impasto:

  • 3/4 di tazza di latte
  • 2 e 1/4 cucchiaini di lievito. Può essere istantaneo o attivo e puoi anche usare la pasta madre fatta in casa.
  • 1/4 di tazza di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1/4 di tazza di burro non salato (fuso)
  • 3 tazze di farina di frumento e 1 altra tazza per spolverare.
  • 3/4 di cucchiaino di sale

Per il ripieno:

  • 2/3 di tazza di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio e 1/2 di cannella in polvere
  • 1/4 di tazza di burro non salato (a temperatura ambiente)

Per la glassa:

  • 115 g di crema di formaggio per pasticceria
  • 3 cucchiai di burro non salato ammorbidito
  • 3/4 di tazza di zucchero a velo.
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Preparazione dei rotoli alla cannella

Impasto:

  • per prima cosa iniziare sciogliendo il burro e scaldando il latte. Il latte serve ad attivare il lievito, quindi sarà sufficiente scaldarlo (meno di 45ºC). Togliere entrambi dal fuoco quando sono pronti.
  • Versare il latte tiepido in una ciotola e aggiungere il lievito. Mescolare un attimo con una frusta.
  • Aggiungere lo zucchero, il burro (non oltre i 45ºC), le uova e il tuorlo al latte. Mescolare il tutto fino a quando non sarà ben amalgamato.
  • Con l'aiuto di un colino aggiungere il sale e la farina di frumento (3 tazze) e cominciare ad amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno.
  • Dopo che l'impasto inizia a formarsi, metterlo su un piano di lavoro pulito e infarinato per iniziare a impastare. Questo si può fare anche con un mixer o un robot da cucina.
  • Impastare per circa 10 minuti a una buona velocità (8 minuti se è nel robot) e fare in modo di ottenere un impasto omogeneo e non appiccicoso. Se è ancora troppo umido, aggiungere un po' di farina fino a raggiungere la consistenza necessaria.
  • Trasferire l'impasto in una ciotola precedentemente unta con olio vegetale e coprire la ciotola con pellicola trasparente, uno strofinaccio da cucina o entrambi. Bisogna aspettare tra un'ora e un'ora e mezza che l'impasto lieviti fino a raggiungere il doppio delle dimensioni. Ci vorrà meno tempo se ti trovi in un ambiente caldo o se utilizzi la funzione lievitazione di un forno moderno.
  • Trascorso il tempo di lievitazione, si può adagiare l'impasto su un ripiano ben infarinato e stenderlo bene, fino ad ottenere un rettangolo di dimensioni sufficienti (per esempio 35 cm x 9 cm).

Riempimento

  • Ora si deve spalmare il burro a temperatura ambiente. Aggiungerne quanto basta a coprire l'impasto steso, lasciando un bordo di circa 1 cm su uno dei lati da 9 cm.
  • Mescolare lo zucchero, la cannella e lo zucchero di canna in una ciotola con una frusta e iniziare a cospargere l'impasto, rispettando il bordo.
  • Una volta coperto l'impasto, strofinare leggermente la miscela di zucchero e cannella con la mano. Questo aiuterà a farla aderire.
  • Infine, stendere l'impasto con cura partendo dal lato di 9 cm senza margini. Quando si raggiunge il bordo, capovolgere l'impasto e stringere il bordo per farlo aderire saldamente al rotolino. Si può usare un po' di tuorlo d'uovo o acqua per riuscirci.
  • Tagliare l'impasto nella dimensione desiderata, possibilmente con un coltello seghettato o un filo di nylon per pasticceria. Se si taglia ad una distanza di 2,5 cm si otterranno 9 o 10 rotoli uguali (la dimensione dell'impasto può variare).
  • Adagiare i rotolini su una teglia precedentemente unta e ricoprirli nuovamente. Dovrebbero riposare altri 35-45 minuti.
  • Trascorsi circa 30 minuti, preriscaldare il forno a 180ºC.
  • Cuocere per 20 o 23 minuti, o fino a doratura esterna.
  • Si possono lasciare ancora per circa 5 minuti in forno e poi toglierli per farli riposare.

Per la glassa

  • Per la glassa, versare il formaggio cremoso, lo zucchero, la vaniglia e il burro in una ciotola e sbattere con una frusta o un robot da cucina fino a ottenere un composto liscio e cremoso.
  • Applicare la glassa mentre i rotolini alla cannella sono ancora caldi.

Che buoni!

Torte

Deliziosa torta al cioccolato. Le torte sono le re dei dolci perché sono le più famose. Se non vendi questo dolce nella tua caffetteria stai perdendo soldi

Le torte sono conosciute con nomi diversi in tutto il mondo; tuttavia (indipendentemente da come vengno chiamate) siamo tutti d'accordo sul fatto che sono invitanti e buone.

Mescolando farina di frumento, uova, lievito, latte, zucchero, sale e vaniglia si ottiene un delizioso dolce di base che non può mancare nel menù di una caffetteria.

Senza dubbio le torte sono uno dei dolci più comuni in tutto il mondo e sono le più utilizzate in occasione di compleanni e altre feste.

Perché dovrebbero far parte del tuo menù?

Per un motivo semplicissimo: la loro versatilità.

Alcune attività si basano esclusivamente sulla preparazione di torte! Questo perché da una ricetta base si possono ottenere centinaia o migliaia di ricette diverse aggiungendo o togliendo un paio di ingredienti.

Inoltre, c'è la decorazione delle torte, che offre a te (e ad ogni attività) un vantaggio unico da sfruttare per attirare l'attenzione dei tuoi clienti.

Ecco una semplice ricetta di torta!

Ingredienti base della torta:

  • 5 uova
  • 1 tazza di zucchero (divisa in due)
  • 2 tazze di farina tipo 0
  • 50 ml di acqua
  • 25 ml di olio d'oliva
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.
  • scorza di limone

Preparazione

  • Preriscaldare il forno a 170°C.
  • Mettere le uova e gli albumi in due ciotole diverse.
  • Unire il sale agli albumi e iniziate a montare con la frusta elettrica (o a mano se riuscite). Dopo averli montati a neve, aggiungere metà dello zucchero e continuare a sbattere fino a ottenere una meringa soda che formi dei picchi medi.
  • Aggiungere ora l'olio, lo zucchero, la vaniglia e la scorza di limone ai tuorli. Sbattere con il mixer fino a quando non sarà tutto amalgamato.
  • Mescolare il lievito, il sale e la farina in una ciotola separata.
  • Iniziare ad aggiungere la farina al composto di tuorli e incorporare il tutto con l'impastatrice.
  • Aggiungere lentamente gli albumi e incorporarli mescolando con un movimento avvolgente.
  • Versare delicatamente il composto in uno stampo apribile ben unto. Ricordari di dargli alcuni colpi delicati, lasciando cadere lo stampo sul bancone in modo che le bolle d'aria salgano in superficie. Se si salta questo passaggio, la torta avrà dei buchi al centro.
  • Infornare per 45 minuti. Trascorso questo tempo, spostarla un po' all'interno del forno per vedere se si muove al centro. Se non si muove, affondare uno stuzzicadenti nella torta per vedere se è cotta. Se lo stuzzicadenti esce bagnato, lasciarla in forno per altri 10 minuti circa.
  • Togliere la torta dal forno ed eccola pronta da decorare.

Questa torta è particolarmente soffice, quindi bisogna toglierla dallo stampo facendo molta attenzione.

Una volta pronta, si può decorare a piacere: con meringa, panna, cioccolato, cioccolato fondente, oppure si può tagliare a metà e farcirla, usare frutta e molto altro.

Inoltre, per realizzarla in diversi gusti (per esempio al cioccolato) si deve modificare solo una piccola parte della ricetta. Se impari a preparare bene questa semplice torta, potrai modificarla a tuo piacimento per renderla unica!

Ciambelle

le ciambelle sono il dolce tutto americano che ha conquistato il cuore di molti. È sicuramente un ottimo dessert per le caffetterie

Le ciambelle sono una meraviglia della scienza moderna, o almeno alcuni così le considerano.

Un paio di secoli fa, le ciambelle erano solo pezzi di impasto fritti in modo inefficiente.

Di solito erano crudi al centro perché l'olio non li cuoceva completamente.

Le cose sono andate avanti così finché qualcuno ha avuto la brillante idea di aggiungere un centro cavo alla loro forma, in modo che potessero cuocere completamente.

Oggi esistono centinaia di diversi tipi di ciambelle, con diversi metodi di cottura, tipi di ripieni o guarnizioni e molto altro.

Ora condividerò con te una semplice ricetta di ciambelle al forno.

Queste ciambelle al forno sono alcuni dei migliori dessert da caffetteria che puoi inserire nel tuo menù.

Ingredienti per le ciambelle al forno

  • 1 tazza e 2/3 di farina di grano tenero
  • 2 cucchiai di lievito per dolci
  • 1/8 di cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 50 mg di burro non salato (morbido)
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • 3/4 di tazza di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 1 cucchiaio e 1/2 di estratto di vaniglia
  • 3/4 di tazza di latticello

Preparazione

  • Iniziare preriscaldando il forno a 215º C e ungendo gli stampini per ciambelle.
  • In una ciotola mescolare la farina, la noce moscata, il lievito, il bicarbonato e il sale.
  • In un'altra ciotola mescolare il burro, l'olio e lo zucchero. Si può usare un mixer per accelerare il processo. Una volta amalgamato il tutto, aggiungere le uova e la vaniglia.
  • Poi, a questo composto si aggiunge un terzo degli ingredienti in polvere. Mescolare per amalgamare e aggiungere metà del latticello, mescolare ancora e aggiungere un altro terzo della farina, ripetendo il processo fino a quando non si sarà finito di mescolare la farina e il latticello. Fare attenzione a non sbattere troppo questa miscela una volta che tutto è mescolato (non importa se ci sono grumi).
  • Raccogliere questo composto in una sac à poche con una bocchetta larga e iniziare a riempire con cura gli stampi per ciambelle.
  • Infornare per circa 8 minuti. Trascorso questo tempo, fare la prova stecchino e cuocere per altri 2 minuti se le ciambelle non sono cotte.

Finito! Puoi decorare le tue ciambelle con quello che vuoi: gocce di cioccolato, creme, meringa, frutta candita, noci e caramello, e molto altro.

Puoi creare versioni salate con gusti diversi, come la pancetta. Puoi anche farcirle con la crema o intingerle in una deliziosa salsa al cioccolato.

Le possibilità sono infinite!

3 consigli per aggiungere i dolci al menù della tua caffetteria

Dai un'occhiata a questi suggerimenti per aggiungere qualcosa di diverso ai tuoi dessert:

1. aggiungi un tocco unico ai tuoi dolci

Sia che tu aggiunga un gusto creato nella tua caffetteria, una presentazione sorprendente o anche una promozione unica, aggiungere un tocco incomparabile e inconfondibile ai tuoi dessert farà risaltare la tua attività.

Inoltre, questo renderà i tuoi dolci più condivisibili sui social media, così potrai ottenere molta pubblicità dai tuoi clienti.

Invitali a taggare i tuoi profili aziendali per ottenere il miglior risultato. Offri loro il wifi gratuito nel tuo negozio se necessario!

2. Migliora la produzione dei dessert di punta della tua caffetteria

Alcuni dessert si vendono così bene che diventano le maggiori fonti di reddito di un'attività. Con i suggerimenti seguenti ti invito a migliorare ciò che sai fare meglio.

Per esempio, se nella tua caffetteria offri ciambelle e vendono molto molto bene, adatta lo spazio della tua panetteria, pasticceria o cucina per preparare più ciambelle, in modo più efficiente.

3. Chiedi ai tuoi clienti

Questo suggerimento è vitale per le nuove caffetterie. È importante tenere in considerazione l'opinione dei tuoi clienti.

Puoi verificare con loro quali sono i loro dolci preferiti utilizzando semplici sondaggi, sia attraverso i social media sia di persona.

Questo ti permetterà di includere nel tuo menù tutto ciò che i tuoi clienti vogliono mangiare in una caffetteria.

Se applicherai questi 3 semplici consigli, la tua caffetteria marcerà verso il successo a un ritmo costante. Questo, ovviamente, se la gestisci bene!

I dolci di una caffetteria sono dolcemente essenziali

Non ci sono caffetterie al mondo che non vendano dolci, colazioni leggere o entrambi.

Ecco perché non puoi infrangere questa norma: è ciò che le persone si aspettano prima di entrare nel tuo negozio.

Questi semplici dolci ti aiuteranno ad aumentare, migliorare o creare da zero un menù di delizie da vendere nella tua caffetteria.

Naturalmente dovrai apportare alcune modifiche, migliorare le ricette e ottimizzare il modo in cui le prepari per massimizzare i benefici che porteranno alla tua attività.

Hai deciso quali dolci da caffetteria aggiungerai al tuo menù?

Fai crescere la tua attività alimentare con Waiterio POS

Unisciti a 40.000 ristoranti utilizzando il sistema di punti vendita waiterio

The online ordering has been the perfect tool, especially with the ongoing COVID-19 pandemic as customers choose to limit face to face interaction. We have grown food delivery by over 112% which is solely due to the use of the free online ordering website.

- Matthew Johnson (Owner of MrBreakFastJa, Jamaica)

Download gratuito

Recent articles