Come avviare un food truck? La guida completa

Come avviare un food truck? La guida completa

Come avviare un food truck

Postato da Victor Delgadillo il 2 febbraio 2023

Vuoi aprire un food truck?

Non sai da dove cominciare?

I food truck negli ultimi anni si sono guadagnati un posto nel settore della ristorazione come modello di business praticabile.

Per molti, possedere un food truck è la risposta alla loro ricerca di indipendenza finanziaria: forse anche tu vorresti un pezzo di quella torta!

In questo articolo ti parlerò di

  • food truck e loro industria in generale;
  • come avviare un food truck e tutto ciò che devi considerare quando lo fai;
  • molte altre cose che dovresti sapere prima di aprire questo tipo di attività.

Questo articolo è una guida completa che ti aiuterà a comprendere meglio il business dei food truck, sia che tu voglia crearne uno o semplicemente saperne di più.

Iniziamo!

Cos'è un food truck?

Camion di cibo di strada vietnamita parcheggiato

I food truck sono veicoli o unità mobili attrezzati per gestire un'attività che può spostarsi.

Non deve essere necessariamente un ristorante, poiché a questo modello possono essere adattati molti tipi di attività commerciale come caffetterie, gelaterie, pasticcerie e altre.

L'unità deve essere dotata di tutto il necessario per funzionare correttamente in base al tipo di attività. Dovrai anche avere altre cose importanti, come l'aria condizionata e un'ottima illuminazione.

Questo tipo di veicolo deve svolgere molte delle funzioni di qualsiasi azienda della ristorazione, come conservare gli ingredienti, prepararli, cucinarli e offrire un ai clienti un servizio adeguato.

Vantaggi di un food truck

camion di cibo che opera a un evento

I food truck hanno diversi vantaggi rispetto ai ristoranti e questo li rende un modello di business molto valido.

Innanzitutto il costo iniziale è inferiore. Per avviare un ristorante molto piccolo, in media devi avere un budget di almeno 30.000 - 50.000 €.

Un food truck può costare almeno il 20% in meno secondo il tipo di camion, dell'attrezzatura, delle dimensioni e di altre considerazioni. Descriverò in dettaglio alcuni costi specifici in seguito.

Un altro vantaggio è che i costi di esercizio sono generalmente inferiori. Puoi vendere piatti semplici che non utilizzano ingredienti costosi e non richiedono molta preparazione e manodopera.

Anche le spese per gli stipendi sono inferiori perché un food truck può funzionare correttamente anche con solo tre o quattro persone in base alle sue dimensioni e al servizio che offre.

Inoltre non è necessario pagare l'affitto, e se lo si deve pagare in un food truck park, la cifra è comunque molto più bassa di quella per l'affitto di uno spazio commerciale.

Infine, è un business mobile, quindi puoi portarlo dove vuoi per testare il flusso di clienti e approfittare di festival ed eventi di qualsiasi tipo per vendere di più.

Ovviamente però ci sono anche alcuni svantaggi che dovresti conoscere.

Svantaggi dei food truck

I food truck hanno un costo di manutenzione direttamente associato al funzionamento del veicolo, anche se questo non è un problema se è un mezzo con rimorchio.

Questo costo può essere elevato se il veicolo si guasta spesso. Dovresti anche aggiungere le spese per la benzina ai tuoi costi operativi, specie se ti sposti molto in città.

Un altro svantaggio è che in alcuni paesi non è tecnicamente legale utilizzare un food truck, oppure le leggi non sono state adeguate a questo modello di business piuttosto recente.

Anche ottenere permessi di funzionamento può essere una seccatura. Se avevi immaginato di poter avere più tempo libero con un food truck che con un ristorante, ripensaci! Essere il capo di te stesso richiede tempo in qualsiasi settore.

Un grande svantaggio è che lavorare con i food truck dipende molto dal tempo, in particolare se fa freddo.

I climi freddi influiscono notevolmente sulle vendite perché ci sono meno clienti, e possono anche influire sul funzionamento delle attrezzature e l'efficienza del personale se il camion non è bene isolato.

Come avviare un food truck?

Inaugurazione del food truck blu in California

Aprire un food truck non è più facile che aprire un ristorante: è comunque un'attività per cui devi preparare diverse cose.

Se sei interessato ad aprire un food truck, di seguito descrivo in dettaglio i passaggi che devi seguire per riuscirci.

Attenzione perché non parlerò di fattori specifici del tuo paese, dato che alcune leggi e permessi sono diversi da un posto all'altro.

1. Studia l'opportunità e la fattibilità prima di avviare un'attività di food truck

Questo è il primo passo da tenere in considerazione per avviare un'attività di food truck o di qualsiasi altro tipo.

Nello specifico ti consiglio di

  • studiare altri food truck locali di successo;
  • parlare con i proprietari di quelle attività per saperne di più sulla loro redditività a livello locale. Se hai amici nel settore, iniziare è molto più semplice;
  • ricercare le diverse offerte gastronomiche di quelle attività;
  • studiare i posti, controllare se ci sono parcheggi per food truck con diverse attività commerciali, scoprire il costo per ogni spazio e altro;
  • studiare i requisiti e i permessi locali per aprire questo tipo di attività.

Questo passaggio include praticamente tutto ciò di cui devi tenere conto durante la creazione di un business plan. Se vuoi crearne uno, ti consiglio di leggere il nostro articolo su come crearlo, in modo da imparare tutto ciò che devi inlcudervi.

Questa fase è la prima perché ti aiuterà a capire l'opportunità che hai di fronte, oltre a comprendere meglio quanto costerà iniziare nella tua città e le risorse su cui puoi contare.

Infine, sarai in grado di fare una proiezione della redditività dell'attività e sapere se ti sarà possibile ottenere profitti a breve, medio o lungo termine.

Avrai anche bisogno di permessi per food truck

Ottenere i permessi necessari è una parte molto importante della tua attività perché ne avrai bisogno per operare legalmente. Diverse città, proprietà e paesi hanno permessi diversi che devi procurarti.

Sfortunatamente, coprire tutti i diversi permessi per food truck richiesti in ogni parte del mondo è impossibile per noi e non rientra esattamente nel nostro campo di lavoro.

Possiamo però dirti che in un secondo momento dovrai aggiungere le tasse per questi permessi all'intero budget. Cerca anche di scoprire con largo anticipo quanto tempo ci vuole per ottenerli e studiali a fondo.

Puoi anche assumere un consulente che ti aiuti per questo, ma a volte tutto ciò che serve è la pazienza: tieni solo presente che non sei l'unico che cerca di aprire un'attività!

2. Definisci il tuo concept e l'offerta gastronomica

tacos di cibo per camion di cibo e altri piatti semplici

Il concept del food truck è molto, molto importante. Alcuni food truck non hanno successo perché non soddisfano determinati requisiti (che elencherò più avanti), e avere un concept chiaro è fra quei requisiti necessari.

Il tuo concept è ciò che definirà diversi aspetti dell'attività, dalla decorazione ai piatti che offre. È necessario creare un concept che sia coerente e che aderisca ai limiti del modello di business.

Per esempio, visto che lo spazio è limitato, potresti non poter vendere cibo difficile da preparare o che richiede molte attrezzature. A meno che, ovviamente, il tuo food truck non sia una nave da crociera su ruote.

In tal senso, è necessario creare un concept che sia coerente con il modello di business, e che ti permetta di creare un'offerta gastronomica che

  • sia deliziosa;
  • risulti facile da preparare o altamente ottimizzabile con l'impiattamento;
  • non richieda molta attrezzatura, o l'attrezzatura necessaria possa essere sistemata all'interno del food truck;
  • sia adattabile. Puoi vendere un solo tipo di piatto, ma è meglio se puoi creare 10, 15 o 20 varianti dal piatto base.

Un semplice esempio di cibo che soddisfa tutte queste esigenze è un hot dog. Puoi creare salse diverse, giocare con i condimenti, utilizzare diversi tipi di pane, usare salsicce diverse e altro ancora. E anche se offri 20 tipi di hot dog, in sostanza è sempre lo stesso cibo.

Naturalmente questo è solo un suggerimento, dal momento che ci sono food truck che preparano tutti i tipi di piatti senza problemi, come i food truck che vendono involtini di aragosta a New York.

3. Crea un budget

Il budget iniziale per aprire un food truck varia molto in base a molti fattori. Queste sono alcune delle domande a cui devi rispondere per calcolarlo:

  • creerai il tuo food truck da zero?
  • Comprerai un food truck prefabbricato?
  • Che tipo di food truck hai in mente?
  • Che tipo di cibo venderai?
  • Quanto devi spendere per l'attrezzatura da cucina in base alla tua offerta gastronomica?
  • Quanto è necessario investire per avviare le scorte?
  • Quanto dovresti pagare per consulenza legale e permessi?
  • Quanto dovresti pagare i tuoi dipendenti?
  • Quanto pagherai per gli affitti e i noleggi?

Dovresti anche risparmiare un po' di denaro per mantenere la tua attività mentre guadagna popolarità, investire parte del budget per creare e applicare una strategia di marketing e altre cose di cui parlo anche nell'articolo su come aprire un ristorante.

4. Prepara il capitale necessario

Questa è la sfida principale per la maggior parte degli imprenditori. Ecco perché è bene creare un business plan per trovare partner e investitori.

Ci sono anche molti altri fattori da considerare:

  • il costo del food truck;
  • il costo dell'attrezzatura (se è necessario acquistarla separatamente);
  • i costi di permessi, registrazione dell'impresa e consulenza legale;
  • le spese per gli stipendi;
  • le spese per le scorte;
  • i costi di noleggio in un parcheggio di food truck del posto.

Comunque, l'ostacolo più grande è il costo del food truck.

Quali opzioni di food truck hai a disposizione?

Le diverse possibili scelte fra cui decidere e che dovresti verificare nella tua zona prima di prendere una decisione sono:

la prima e migliore è acquistare un food truck personalizzato o allestito.

I costi per i food truck allestiti variano notevolmente secondo dove vivi. In generale, il costo può variare da circa 25.000 € per i più semplici, fino a circa 80.000 € per quelli specializzati. I moto food truck (a due o tre ruote) possono essere anche più economici, ma hanno anche meno spazio in confronto.

Sono spuntate diverse aziende in tutto il mondo che creano food truck su misura a prezzi relativamente alti, ma ti fanno risparmiare un sacco di lavoro e di tempo quando sei all'inizio.

La seconda opzione che hai è creare ed equipaggiare il food truck da solo.

Tuttavia, è un progetto che non tutti possono eseguire senza l'esperienza e gli strumenti necessari. Costruirlo può anche allungare ancora più il tempo necessario ad avviare l'attività e nessuno può garantire che il risultato sarà migliore o soddisfi i requisiti locali.

La terza opzione è noleggiare il food truck.

Proprio come l'affitto di spazi commerciali, ora ci sono persone che affittano food truck completamente attrezzati. Questo può aiutarti a iniziare il più rapidamente possibile, misurare la redditività dell'azienda e controllare in anticipo il lavoro da fare. Tuttavia, sul lungo termine questa non è la migliore opzione.

Tipi di food truck

Dovresti anche considerare i diversi tipi di food truck esistenti. Di seguito ti parlerò un po' dei tipi più comuni di food truck. Tieni presente che questo non ha nulla a che fare con i design dei food truck !

Mini food truck o moto food truck

Mini Food Truck italiano Street Food con moto

I mini food truck possono essere facilmente gestiti da una sola persona. Hanno pochissimo spazio, quindi di solito preparano pochi cibi o più piatti dello stesso tipo.

Possono essere modificati in modo che il loro design includa motocicli o piccoli veicoli. Ci sono anche modelli minori che possono essere attaccati come piccoli rimorchi agli stessi veicoli, ma senza che questi facciano parte del design.

Sono i più economici, ma sono anche ottimi per gestire attività itineranti a basso costo come caffetterie, negozi di dolciumi e altro ancora.

Food truck camper modificati

Questi food truck sono piccoli modelli solitamente creati da furgoni: il furgone Volkswagen del 1950 e il furgone tipo UPS sono molto famosi, sebbene possano essere creati anche da altri modelli.

Questi furgoni hanno un po' più di spazio di un mini food truck, quindi possono ospitare più attrezzature e uno staff di due persone.

Il costo di questi modelli è relativamente basso, ma questo dipende anche dalle modifiche e dall'equipaggiamento.

Una cosa da considerare è che potrebbero richiedere una manutenzione elevata, specialmente se hanno il motore originale: è meglio prenderne uno con un motore ricostruito o nuovo e ben funzionante.

Food truck a rimorchio

Rimorchio del camion del cibo parcheggiato nel vicolo

I modelli a rimorchio sono generalmente prefabbricati e hanno molto più spazio, anche se dipende anche dalle loro dimensioni.

Potrai trovare una grande varietà di grandezze e distribuzioni, il che rende più facile adattarli in modo che abbiano più attrezzature e tu possa aumentare la tua offerta gastronomica.

Sono anche meno costosi dei modelli motorizzati. Questo però può essere in realtà uno svantaggio, perché dovrai avere un veicolo con cui trainarli.

Food truck originali

Camion di cibo messicano di tacos di cibo

I food truck originali sono generalmente ottenuti da camper. Questi hanno più spazio, proprio come quelli a rimorchio, quindi possono ospitare fino a quattro persone nella loro cucina (nei camion più grandi).

Hanno anche il vantaggio di potersi muovere senza la necessità di un altro veicolo che li trascini.

Costo medio per avviare un food truck

In media, la creazione di un'attività di food truck costa tra

  • 25.000 € (questo è il costo per avviare un food truck con il minimo indispensabile per operare); e
  • 80.000 € (questa è la spesa per un food truck ben attrezzato e di buone dimensioni). Attenzione: questo range può anche essere più vasto.

Tieni presente che queste sono medie generali. Potresti sempre riuscire ad adattare i costi di avvio alla tua situazione specifica, partendo con camion e attrezzatura usati, modelli più piccoli, noleggiando il camion e altro.

Una volta che hai stimato il budget, dovresti iniziare a risparmiare, ottenere capitali con prestiti o da partner e investitori. Se stai cercando capitale esterno, ancora una volta, il business plan è fondamentale.

Nota che - che tu acquisti il tuo food truck allestito o che lo costruisca tu stesso, dovrai fare attenzione a

  • considerare il tempo: persino le aziende che costruiscono food truck personalizzati possono impiegare da 3 mesi a un anno per completarli;
  • che sia conforme ai requisiti e alle norme di sicurezza della tua zona;
  • ottenere i permessi operativi e tutti i documenti necessari.

5. Perfeziona i dettagli: altre cose da considerare prima di avviare un food truck

camion di cibo cibo messicano colorato chiamato camion di cibo diavoli

Ora che hai intrapreso i passi precedenti e hai pronto il tuo food truck, è tempo di avviare l'attività. Questo è un momento molto eccitante e - comunque vada - resta con i piedi per terra.

Preparati per l'apertura in questo modo:

  • assumi i cuochi;
  • addestra il personale circa il flusso di lavoro sul food truck; è opportuno che perfezionino il processo di preparazione del piatto;
  • compra tutte gli ingredienti necessari per il primo giorno o la prima settimana;
  • definisci un sistema di punti vendita per il tuo food truck;
  • imposta gli orari di apertura;
  • cerca una zona competitiva, preferibilmente frequentata da altre attività su ruote che già hanno un'attività costante;
  • altro che può servire nel tuo caso. Queste precauzioni sono simili a quelle per inaugurare un ristorante.

Devi anche preparare la tua attività per l'apertura creando una strategia di marketing e un piano d'azione.

  • Puoi avviare il social media marketing con una semplice strategia che mostra alle persone la tua offerta e il tuo concept di cibo prima di aprire;
  • puoi creare promozioni di apertura per massimizzare la tua esposizione;
  • magari puoi collaborare con altri proprietari di food truck per migliorare il tuo traffico;
  • puoi utilizzare l'influencer marketing per iniziare ad attirare l'attenzione dei tuoi futuri follower;
  • inoltre, puoi creare un semplice sito web che ti permetta di prendere ordini online con un menù digitale e altro ancora.

Qualcosa di davvero raccomandabile è che inizi a stabilire relazioni con altri proprietari di food truck.

In generale, la comunità dei food truck è abbastanza familiare e amichevole e ha obiettivi comuni. Di solito chi ha un food truck cerca la libertà economica, soddisfacendo la propria passione per la cucina e lavorando onestamente. Se dimostri di sostenere questi valori fin dal primo giorno invece di vedere le altre attività simili come nemiche o rivali, ti accoglieranno sicuramente.

N.B: Waiterio può aiutarti a gestire il tuo food truck!

5 cose che dovresti sapere prima di avviare un food truck

camion di cibo da forno che vende mini ciambelle

Ora vediamo cinque cose che dovresti sapere prima di aprire un food truck. In realtà ci sono centinaia di cose che dovresti sapere: sto appena sfiorando l'argomento!

1. Avviare un food truck non è più facile che aprire un ristorante

Questo è un errore abbastanza comune di chi non ha esperienza in questo tipo di attività o negli affari in generale. Se pensi che le cose saranno semplici, ti aspetta una sorpresa piuttosto amara.

Un food truck è uguale o più complicato di un ristorante per diversi motivi. Infatti,

  • è uno spazio più piccolo;
  • è un po' più limitato in termini di offerta gastronomica;
  • per alcuni aspetti possono anche realizzare meno profitti rispetto a un'attività tradizionale;
  • potrebbero anche non essere regolamentati nella tua zona;
  • potrebbe essere difficile ottenere i permessi necessari per utilizzarli;
  • altre ragioni ancora.

Anche il lavoro non è di meno. Aprire un food truck significa lavorare come o più che in un ristorante, soprattutto se devi trovare un posto ogni giorno prima di cominciare, quindi riportare il camion in deposito, pulirlo eccetera.

Questa può diventare rapidamente una sfida difficile, dunque è importante avere il supporto di partner e dipendenti responsabili.

2. Sbagli completamente se pensi che avviare un food truck non sia redditizio

Questo è l'errore comune delle persone che magari hanno esperienza con i ristoranti o che sono più conservatrici riguardo alle attività della ristorazione.

La verità è che un food truck che soddisfa i requisiti seguenti può offrire più profitti di un ristorante:

  1. ha una posizione molto buona che molti visitano;
  2. ha un'offerta gastronomica unica e deliziosa;
  3. richiede bassi costi operativi adeguati al volume delle vendite;
  4. conta su una buona strategia di marketing;
  5. è gestito in modo efficiente e organizzato;
  6. ha un servizio clienti eccezionale.

Se riesci a trovare l'equilibrio fra tutti questi fattori, avrai un food truck che può facilmente rendere molto più di un ristorante. Inoltre, se consideri l'idea di espandere la tua attività, puoi creare un franchising di food truck e aumentare ancora i tuoi profitti.

Pochi ne parlano, ma grazie alla sua redditività e ai bassi costi di avviamento, puoi creare una flotta di food truck più facilmente rispetto all'aprire diversi ristoranti.

Naturalmente, tutto questo richiede tempo.

3. È possibile che un food truck non crei profitto nel primo anno

Un food truck potrebbe non essere in grado di offrire profitti nel primo anno di attività. Tuttavia, questo non significa che non guadagnerai o che la cosa sia diversa rispetto ai ristoranti tradizionali. Inoltre, non significa che non potrai coprire le spese, soprattutto se soddisfi almeno alcuni dei requisiti del punto precedente.

Se fin dal primo giorno possiedi tutti i requisiti elencati, potrai facilmente recuperare il tuo investimento in circa sei mesi o un anno.

Ovviamente dovrai sempre fare del tuo meglio e impegnarti davvero tantoper farcela!

4. I food truck non funzionano bene ovunque

Questo è vero, i food truck potrebbero non funzionare bene ovunque.

Alcuni esempi sono:

  • se vivi in un posto dove i food truck non fanno parte della cultura popolare o di strada. Alcuni paesi o città sono più tradizionalisti e questo ridurrà la quantità di clienti disposti a mangiare da te;
  • se vivi in un posto dove il clima è contro di te. Potresti dovere ripensare ai tuoi progetti se neve, clima molto caldo o ventoso e altri problemi simili ti impediscono continuamente di lavorare;
  • se vivi in un luogo in cui i food truck non sono regolamentati o sono vietati. Può anche capitare invece che siano sottoposti a una quantità di regolamenti e che ottenere i permessi per lavorare sia estremamente difficile o costoso.

Questi fattori possono causarti molti problemi, rendendo questo modello di business non così praticabile o semplicemente impossibile.

5. Devi creare un sistema di gestione/amministrazione per il tuo food truck

Giusto! Solo perché è un food truck non significa che non devi soddisfare determinati requisiti di gestione nella tua attività. Devi tenere traccia di:

  • costi di produzione e vendita;
  • costi degli stipendi;
  • prezzi di vendita e redditività dei tuoi piatti;
  • pagamento delle tasse;
  • altro eventuale.

Dovresti inoltre disporre di un sistema di inventario dei food truck. Potresti non riuscire ad avere sempre con te molte scorte e strumenti. Ecco perché dovrai creare un sistema di archiviazione a casa, per mantenere il tuo inventario organizzato e il cibo adeguatamente conservato.

È opportuno comprare diversi articoli di uso comune nella tua attività e conservarli, in modo da avere sempre scorte di emergenza.

Tutto questo è cruciale per gestire qualsiasi attività, compresi i food truck.

Avviare un food truck è redditizio?

La risposta a questa domanda è più complessa di un semplice sì o un no. Proprio come qualsiasi altra attività, un food truck può essere redditizio se lo rendi tale. In che modo? Con le giuste pratiche di gestione.

Puoi guadagnare un mucchio di denaro con un food truck se possiedi i sei requisiti che ho descritto prima.

Se però non li soddisfi, sarà molto più difficile guadagnare, e - di fatto - potresti perdere denaro per non aver recuperato il tuo investimento. O peggio ancora, potresti essere costretto a chiudere.

Sei pronto per avviare il tuo food truck? Spero che questo articolo ti sia stato utile!

Fai crescere la tua attività alimentare con Waiterio POS

Unisciti a 40.000 ristoranti utilizzando il sistema di punti vendita waiterio

The online ordering has been the perfect tool, especially with the ongoing COVID-19 pandemic as customers choose to limit face to face interaction. We have grown food delivery by over 112% which is solely due to the use of the free online ordering website.

- Matthew Johnson (Owner of MrBreakFastJa, Jamaica)

Download gratuito

Recent articles