Come aprire un ristorante? Guida completa

Come aprire un ristorante? Guida completa

Scopri qui tutti i passi da seguire per aprire un ristorante!

Postato da Victor Delgadillo il 1 febbraio 2023

Vuoi creare un nuovo ristorante ma non sai da dove iniziare?

In questo articolo ti mostrerò tutto quello che devi fare!

Aprire un ristorante è una delle idee più sfruttate dagli imprenditori per ottenere la propria indipendenza economica. Tuttavia, a livello globale almeno il 50% dei ristoranti fallisce nei primi mesi. Perché? Ebbene, le ragioni sono molte ma la più comune è la mancanza di capitale e la mancanza di programmazione su come svolgere l'attività.

In questo articolo ti parlerò di

  • come creare un ristorante da zero e alcuni consigli utili
  • l'importanza di fare tutto correttamente
  • cosa aspettarsi dopo l'apertura di un ristorante

Se non hai esperienza con questo tipo di attività, questo è l'articolo che devi assolutamente leggere per avere un'idea generale delle cose da fare per aprire un ristorante.

Inoltre, condividerò con te parte della mia esperienza in questo mondo: spero che ti sarà utile nel tuo viaggio.

Iniziamo!

Tutto parte da un'idea

avere un'idea

Un ristorante (in realtà, qualsiasi attività) nasce da un'idea. Può essere qualsiasi cosa:

  • un prodotto interessante che pensi venderà bene;
  • l'idea che creare un ristorante ti farà guadagnare;
  • l'idea di avere abbastanza passione per cucinare cibi deliziosi;
  • forse un giorno hai incontrato amici e familiari e loro hanno ideato questo progetto;
  • o magari da molto tempo vendi piatti fatti in casa ai tuoi amici e alla tua famiglia e vuoi fare il passo successivo;
  • possono anche esserci altre ragioni.

Questa idea è il primo passo che non molte persone menzionano in questo tipo di articolo: sono persino colpevole di aver saltato questo passaggio.

Ciò che conta è che tu abbia un'idea, indipendentemente dal fatto che sia ben definita o meno, ma che ci creda abbastanza da considerarla una seria opportunità.

Se hai già questa idea, è ora di iniziare il lavoro vero e proprio: definiscila.

Non scrivere un business plan... per ora.

scrivere un business plan

Nonostante molte guide simili a questa inizino dicendo che serve un business plan, che bisogna creare una strategia di marketing e definire subito ogni aspetto del tuo futuro ristorante, non sono completamente d'accordo.

Come mai?

Beh, è uno spreco di fatica.

Come puoi creare una teoria completa basata solo su un'idea che ti è venuta in mente? Come fai a creare l'organigramma di un'azienda che è ancora solo nella tua mente e per cui non hai ancora prove che funzionerà?

È assurdo.

Quindi, nella mia guida la prima cosa da fare è uno studio di mercato .

Il mio ragionamento è che non puoi essere sicuro che la tua idea funzionerà solo perché a te suona grandiosa, a meno che tu non voglia avere un ristorante dove mangiate solo tu, la tua famiglia e i tuoi amici.

Ecco perché la maggior parte delle volte, le famiglie e gli amici non sono i migliori partner commerciali: non sono sempre neutrali nel darti la loro opinione.

Voglio chiarire che questo non vale per tutte le iniziative perché se non ci fossero persone che rischiano mettendo sul mercato i loro prodotti e servizi senza sapere se funzioneranno, noi non saremmo qui.

Questo però significa solo che alcune idee sono così geniali che si va sul sicuro quando diventano un'attività: se hai il coraggio e la certezza che la tua sia una di quelle, allora puoi anche iniziare con il business plan.

Passi per aprire un ristorante

Di seguito descriverò in dettaglio ciascuno dei passi che devi seguire per aprire con successo un ristorante. Ricorda che non tutte le situazioni sono uguali, quindi in base al tuo caso potresti essere in grado di saltare alcuni passaggi.

Allo stesso modo, alcuni ristoranti non partono dalla stessa fase, come per esempio se hai già una sede, hai attrezzature di un'attività passata e altro.

1. Conduci uno studio di mercato

pianificare uno studio di marketing

Condurre uno studio di mercato il prima possibile ti aiuterà a definire il concetto, il menù o l'idea che hai in mente in modo che sia più facile venderla al pubblico in seguito.

Una volta definiti questi aspetti, puoi continuare con i passi successivi.

Uno studio di mercato può essere abbastanza semplice: puoi creare e stampare alcuni moduli con le domande più importanti per aiutarti a definire la tua attività e iniziare a chiedere alle persone per strada.

Puoi utilizzare domande aperte o chiuse per il tuo sondaggio, come per esempio

  • che tipo di ristorante preferisce?/Che tipo di ristorante preferisce tra i seguenti?
  • Vorrebbe un ristorante che serve i piatti X?
  • Qual è il suo ristorante preferito in città?
  • Qual è il suo cibo preferito?

Puoi anche utilizzare altri metodi per condurre un'analisi di mercato, come focus group, interviste di persona, studiare la concorrenza e persino chiedere a ristoratori esperti della tua città.

Devi includere domande che ti aiutino a definire i seguenti aspetti:

  • fattibilità del concetto o dell'offerta gastronomica che hai in mente
  • prezzi medi che i tuoi clienti sarebbero disposti a pagare
  • abitudini di consumo del tuo pubblico target
  • concorrenza e suo impatto
  • posizione ideale per il tuo ristorante
  • altro

Le risposte a queste domande possono aiutarti a definire il progetto che hai in mente e poi dargli forma con i passi successivi.

2. Definisci il concept del tuo ristorante

Il concept di un ristorante è fondamentale perché definirà gran parte dell'esperienza che vuoi offrire, dal cibo al tipo di servizio e all'atmosfera del tuo locale.

Sarebbe meglio fare prima una ricerca di mercato in modo da poter creare un concept del ristorante che si adatti a ciò che cerca la gente della tua città.

Può essere qualcosa che manca, un concept che non è stato molto sfruttato oppure qualcosa di totalmente originale.

Tuttavia, se è il tuo primo ristorante, sarebbe opportuno scegliere un concept semplice che ha già successo nella tua città e poi modificarlo un po' per dargli la tua impronta.

Un altro suggerimento è di creare un concept attraente per il tuo pubblico target.

Considerando che i millennial sono oggi uno dei segmenti con il maggior potere economico, il tuo ristorante dovrebbe essere moderno, tenersi al passo con le tendenze e avere una voce giovane come azienda.

Il concept corretto è ciò che ti aiuterà a personalizzare il tuo ristorante in modo che attiri l'attenzione dei clienti che desideri per la tua attività.

3. Crea un menù per il tuo ristorante

Crea un design per il menu

Il terzo step è creare un menù per il tuo ristorante. Potresti già avere qualcosa in mente, ma per ora ti basterà definire quali saranno i piatti del tuo ristorante. Dovresti considerare:

  • i prezzi dei prodotti utilizzati;
  • la disponibilità di ingredienti e fornitori. È importante trovare fornitori per ristoranti con i quali creare un buon rapporto commerciale;
  • il costo della preparazione (gas, luce, acqua, altri costi e gli stipendi del tuo ristorante);
  • il prezzo a cui venderai i prodotti;
  • che tutto sia in linea con gli altri dettagli del ristorante.

Un altro aspetto fondamentale che devi creare allo stesso tempo è il design del menù del tuo ristorante, che a sua volta deve includere il tipo di menù, i colori, la distribuzione dei piatti, le immagini, gli elementi grafici e altro.

Puoi affidarti ai consigli di uno chef professionista per creare i piatti e sull'aiuto di un grafico con esperienza nel settore della ristorazione per progettare il menù.

Questo contribuirà a garantire che i tuoi piatti appaiano appetitosi, che il tuo menù offra la giusta esperienza e che le tue preparazioni abbiano un sapore e un aspetto deliziosi quando arrivano a tavola.

4. Scrivi un business plan

Inizia a scrivere un business plan

Dopo aver compiuto questi primi passi, dovrai creare un business plan per definire gli altri aspetti.

Il business plan è il libro sacro, la guida per l'utente, le istruzioni del tuo ristorante. Inoltre, è un documento fondamentale per il passaggio successivo.

Dovrebbe contenere

  • un executive summary;
  • l'analisi SWOT;
  • un'analisi del mercato;
  • previsioni per il ristorante, come guadagni medi, vendite mensili e altro;
  • l'analisi della ripartizione dei costi per aprire il ristorante;
  • la descrizione della posizione del ristorante;
  • dettagli del funzionamento del ristorante e del suo modello di business;
  • altro utile.

Il business plan è fondamentale per un ristorante, poiché è ciò che ti aiuterà a ottenere fondi per il progetto, prestiti bancari, definire il funzionamento del tuo locale, trovare partner eccetera.

In alcuni paesi è persino obbligatoro per ottenere determinati permessi.

5. Procurati fondi per il tuo progetto

Ottieni fondi per il tuo progetto

Il prossimo passo è raccogliere capitali per l'intero progetto. Questo ovviamente è vitale, dal momento che il denaro è ciò che muove gli ingranaggi di qualsiasi attività commerciale.

Avrai bisogno di liquidi per:

  • affittare o acquistare un locale;
  • acquistare l'attrezzatura per la cucina del ristorante;
  • comprare attrezzature per la gestione dell'attività;
  • acquistare mobili e pagare per la decorazione;
  • pagare per lavori di ristrutturazione e adeguamento dello spazio ristorante;
  • saldare le consulenze professionale di designer, decoratori, architetti e/o altri;
  • pagare la manodopera;
  • pagare gli stipendi amministrativi di manager, selezionatori, amministratori, contabili e altri;
  • pagare permessi e consulenze legali;
  • versare gli stipendi ai dipendenti;
  • ottenere la strategia di marketing;
  • saldare altre spese logistiche.

Anche se hai tutto il denaro necessario per tutto questo, potrebbe essere una buona idea avere dei partner o degli investitori, oppure ottenere dei prestiti bancari da restituire in seguito.

Perché? Semplicemente perché può essere utile avere fondi extra quando si avvia un'impresa.

In effetti, si consiglia di avere tra il 30% e il 50% del budget totale per le spese che potrebbero sorgere all'apertura dell'attività o semplicemente per tenere in piedi l'attività mentre si afferma nel mercato locale.

Questo è fondamentale, soprattutto considerando che la maggior parte dei problemi dei ristoranti aperti da poco e la maggior parte degli errori dei nuovi proprietari sono basati sulla mancanza di capitale.

Quando si apre un ristorante, è meglio avere eccedenza di capitali piuttosto che esserne a corto, perché questo potrebbe causare il fallimento dell'attività poco dopo l'apertura e la perdita di tutto l'investimento.

6. Affitta o acquista una sede

affittare un locale ristorante

Dopo esserti procurato abbastanza fondi per tutte le spese elencate in precedenza, è il momento di avviare il progetto con l'affitto di uno spazio commerciale. Puoi anche acquistare un locale, anche se ciò può richiedere un budget molto più alto in base alla zona in cui decidi di aprire il tuo ristorante.

Affittare un posto è anche meglio se si desidera aprire un ristorante con un capitale limitato, anche se non è una garanzia che afftittare sarà in gni caso più economico.

Quando scegli un posto, dovresti considerare:

  • il pubblico a cui miri: dovresti assicurarti che la clientela a cui vuoi rivolgerti possa accedere o viva vicino al ristorante;
  • che cosa c'è nella zona intorno allo spazio scelto;
  • i possibili svantaggi dello scegliere quella posizione; per esempio se è una zona brutta o difficile da raggiungere;
  • il costo dell'affitto e dei pagamenti anticipati;
  • il design, la distribuzione e le dimensioni dei locali.

La scelta del luogo è uno degli aspetti più importanti nel business della ristorazione. Anche se il tuo concept o la tua offerta gastronomica sono fantastici, se la posizione del tuo ristorante non è buona potresti trovarti a vederlo fallire molto in fretta.

Dovresti considerare che la maggior parte dei tuoi clienti verrà da una'area abbastanza ristretta intorno al ristorante (non aspettarti che vengano da molto lontano).

È per questo che il business della ristorazione non consiste nell'attirare il maggior numero possibile di clienti, ma nello sfruttare al meglio il numero di persone all'interno del target che vivono vicino al ristorante e convincerle a tornarci.

La fedeltà dei clienti è fondamentale!

7. Ottieni i permessi necessari per lavorare

persona che canta scartoffie

Un altro aspetto che non ho citato nel punto precedente (ma che dovresti considerare) è che la posizione del tuo ristorante può limitare il tipo di attività che puoi aprire.

Per esempio, se il tuo locale è vicino a una scuola, potrebbe essere più difficile ottenere i permessi per vendere bevande alcoliche. Considerando che l'alcol è un'incredibile fonte di profitto per i ristoranti e i bar, questo può ridurre notevolmente i tuoi guadagni.

Oltre a questo, dovrai ottenere altri importanti permessi che ovviamente variano secondo la tua nazione, provincia e/o città, oltre alla posizione esatta dell'attività.

Ecco perché a volte è più conveniente trovare uno spazio commerciale già predisposto nel campo della ristorazione e che abbia i permessi necessari.

Alcuni dei tipi di permessi di cui avrai bisogno sono:

  • permesso operativo;
  • autorizzazioni per la sicurezza;
  • licenze di vendita per bevande alcoliche;
  • permessi di costruzione;
  • permessi pubblicitari per annunci e banner;
  • autorizzazioni per l'uso di determinati prodotti;
  • permessi per l'assunzione e la gestione del personale;
  • permessi sanitari;
  • altri.

Evitare di ottenere alcuni di questi permessi senza prima considerare dove si trova il ristorante, non è una buona idea: è fondamentale che tu abbia tutto per poter gestire legalmente la tua attività.

In caso contrario, la tua attività può essere percepita come non sicura, ricevere centinaia di multe o persino essere chiusa per ragioni sanitarie.

Questo può anche influire sul tuo futuro come imprenditore per altre attività che potresti voler aprire in seguito.

8. Decora e prepara il tuo ristorante

Decorazione creativa con una bicicletta

Decorare e fornire delle attrezzature necessarie il tuo ristorante è un altro aspetto in cui non puoi risparmiare risorse, specialmente per la cucina.

L'attrezzatura da cucina del tuo ristorante è ciò che aiuterà il tuo staff a creare ottimi piatti per deliziare i tuoi ospiti. Senza gli utensili e le macchine adeguate è impossibile e ti ritroveresti un ristorante che sembra buono solo dall'esterno.

Sarebbe opportuno utilizzare il 60% del tuo budget per le attrezzature destinate alla cucina e il 40% per decorare il ristorante, anche se questo dipende dal tipo di locale, da quel che ti serve per cucinare e da altri aspetti.

Per esempio, se hai bisogno di attrezzature specializzate per creare i piatti per il tuo ristorante, probabilmente dovrai investire più del 60%.

Ecco perché è importante definire correttamente il menù del tuo ristorante e il suo concept.

In alcuni paesi puoi trovare locali commerciali dotati di tutto il necessario per aprire un ristorante, il che può aiutarti a risparmiare un sacco di denaro sulle attrezzature.

Tuttavia, dovresti sempre considerare che l'acquisto di attrezzature per il tuo locale è un investimento migliore nel lungo termine.

Decorazione e arredamento

Decorazione e arredamento per un ristorante

La decorazione e l'arredamento del tuo ristorante devono essere in linea con il concept della tua attività. Alcuni suggerimenti che ti consiglio di seguire sono:

  • acquistare mobili di alta qualità con design funzionali;
  • comprare tavoli e sedie comodi, funzionali, leggeri, ma non privi di stile;
  • procurarti più mobili di quelli che occorrono per lo spazio totale del tuo ristorante, così puoi avere dei ricambi;
  • distribuire molto bene i diversi mobili del ristorante.

Una buona distribuzione dei mobili da ristorante è molto importante perché può mettere i clienti a proprio agio o meno nel tuo locale.

Dovresti lasciare abbastanza spazio tra i mobili, sufficiente almeno per consentire ai camerieri di muoversi comodamente tra i tavoli.

Ti consiglio di leggere il nostro articolo sull'arredamento per i ristoranti per maggiori dettagli e consigli.

9. Inizia ad assumere e a formare il personale

Dopo aver equipaggiato il tuo ristorante, è il momento di iniziare ad assumere, formare e gestire il tuo personale.

L'assunzione del personale è uno degli aspetti che i ristoratori trascurano di più nel gestire le loro attività.

Perché?

Perché non si rendono conto del valore dei dipendenti di un ristorante.

Che siano cuochi o camerieri, sono i dipendenti di un ristorante a gestire veramente il tuo locale con il loro lavoro e se non hanno qualcuno che li guidi correttamente, sarà un disastro.

I camerieri e il personale a contatto con il pubblico sono il biglietto da visita del tuo ristorante, quindi dovrebbero essere addestrati circa servizio clienti, vendite, upselling, utilizzo di service script e soddisfare determinati requisiti per la presentazione personale e le buone maniere.

Il personale di cucina deve essere responsabile, pulito, avere esperienza di cucina, lavorare in squadra e deve essere creativo.

Tuttavia, non puoi aspettarti di riuscire ad assumere solo persone che soddisfano tutti questi requisiti.

È importante che ti occupi della formazione del tuo personale per quanto riguarda

  • il modo specifico in cui vuoi che i tuoi clienti vengano trattati;
  • la maniera in cui devono collaborare tra loro;
  • il modo in cui il tuo ristorante opera internamente;
  • in alcuni casi, certi fattori specifici del tuo ristorante che costituiscono una parte importante del suo concept.

Se non riesci a rendere i tuoi dipendenti ambasciatori del tuo ristorante nel miglior modo possibile, la tua attività avrà problemi.

La mancanza di un buon servizio, il trattare male i clienti o il non conformarsi alle aspettative che i clienti hanno sul tuo ristorante possono portare a una cattiva reputazione, che può anticipare il fallimento dell'attività.

10. Avvia la strategia di marketing

Anche se è comune iniziare la strategia di marketing una volta che il ristorante è pronto per l'apertura, personalmente non lo consiglio.

Il mio suggerimento è di iniziare a fare marketing per la tua attività non appena hai una sede per l'attività.

Come mai?

Perché è una strategia di branding semplice e facile da usare che può aiutarti a costruire per la tua attività la storia delle origini di cui hai bisogno per entrare in connessione con i tuoi clienti.

Per esempio, puoi iniziare a pubblicare immagini della ristrutturazione o costruzione del tuo ristorante e utilizzare la narrazione per trasmettere un messaggio coerente con il tuo concept.

Inoltre, deve essere un messaggio umano che aiuti i tuoi clienti non solo a vedere il tuo ristorante come un'attività finita ma come un work in progress con molta passione dietro.

Ovviamente questo dipende direttamente dalla tua strategia di marketing, che devi definire considerando molti dettagli come

  • la tua clientela target;
  • il concept, il menù, l'atmosfera e altro ancora del tuo ristorante;
  • i canali utilizzati dai tuoi potenziali clienti;
  • il tuo budget operativo;
  • i diversi tipi di marketing che puoi usare.

Il marketing è uno strumento di vendita e creatività, quindi dirti che esiste una formula esatta per farlo è solo una bugia.

Dovresti scegliere uno o più sistemi per pubblicizzare il tuo ristorante in modo che sia efficace nell'attirare nuovi clienti, soprattutto all'inizio.

Alcuni dei mezzi che dovresti usare sono:

  • branding
  • social media marketing
  • elementi grafici coerenti
  • creare un sito web per offrire prenotazioni, vendite online e altro
  • marketing via email
  • strategie di fidelizzazione dei clienti

Ho scritto un articolo che puoi utilizzare per fare marketing per un nuovo ristorante.

11. Apri il tuo ristorante

Prossima apertura ristorante

Finalmente è arrivato il momento di aprire le porte del tuo ristorante.

L'inaugurazione del tuo locale è uno dei momenti più emozionanti quando si avvia un'attività, anche se in realtà è la sua prova del fuoco.

Al momento dell'apertura del tuo ristorante, devi aver rispettato tutti i passaggi che ho elencato qui in modo da avere successo.

Tuttavia, aprire un ristorante fa paura a ogni nuovo proprietario, tanto che abbiamo steso un articolo che può aiutarti a organizzare l'inaugurazione nel miglior modo possibile.

Cosa aspettarsi dopo l'apertura di un ristorante?

Titolare del ristorante preoccupato

Nonostante l'inaugurazione di un ristorante sia un momento molto importante, non è esattamente il più duro. I primi tre mesi di un ristorante sono i più difficili, perché sono pieni di incertezza e insicurezza.

Se sei una persona con dei dubbi sulla propria attività, nei primi tre mesi probabilmente sentirai molta pressione per fattori diversi.

Se per esempio hai appena iniziato, ti renderai conto che il settore della ristorazione funziona molto come la marea e che i clienti amano le onde. A volte i clienti continuano ad entrare, inondando il tuo ristorante di ordini.

A volte invece il tuo ristorante avrà un intero giorno di "secca", con pochi clienti che coprono solo alcune spese.

La mia raccomandazione per quei momenti è di mantenere la calma: solo perché i clienti non vengono al tuo ristorante, non significa che fallirà.

Invece, è così che funzionano i ristoranti. Quindi dovresti concentrarti su tre cose:

  • fai tanto marketing con i metodi che hai studiato;
  • crea promozioni, eventi e altro ancora che attraggano clienti;
  • offri il miglior servizio possibile ai clienti che vengono nel tuo ristorante, indipendentemente da quanti sono.

Ne varrà la pena, soprattutto se stai facendo le cose bene. Alla fine il tuo ristorante guadagnerà attenzione e inizierai a vedere il risultato del tuo lavoro.


E non dimenticare le apparecchiature e il software POS!

Qualcosa che ti accorgerai che è fondamentale è il POS, o sistema di punto vendita e tutte le attrezzature necessarie. La coppia software e hardware farà la maggior parte del lavoro difficile quando si tratta di gestire il tuo ristorante. Ecco perché devi scegliere un sistema adatto a tutte le tue esigenze. Indipendentemente dal tuo stile di gestione devi avere un sistema POS che ti permetta di gestire il tuo ristorante senza intoppi. Include qualsiasi cosa, dalle stampanti termiche del tuo ristorante ai dispositivi mobili come telefoni e tablet.

Poiché i ristoranti di tutte le dimensioni hanno bisogno di un POS che offra loro libertà e versatilità, abbiamo deciso di creare un'app per punti vendita che ti dia esattamente questo. Con il POS di Waiterio potrai:

  • controllare i rapporti sulle vendite ogni volta che vuoi;
  • conservare tutti i dati di vendita del tuo ristorante nel cloud;
  • gestire le vendite da diversi canali, come quelle online, dall'asporto e per le consegne a domicilio;
  • esportare i rapporti in utili fogli di calcolo;
  • semplificare il processo di vendita del ristorante. Dalla prima all'ultima interazione con i tuoi clienti , Waiterio può renderla più veloce e molto più efficiente.

Puoi anche utilizzare la nostra app su qualsiasi dispositivo, così i tuoi camerieri possono gestire gli ordini dai loro telefoni, i cuochi possono visualizzare gli ordini in un KDS e i cassieri possono supervisionare tutti i processi fino al checkout. Con Waiterio, ci sono pochi o nessun problema di compatibilità, quindi puoi utilizzare qualsiasi attrezzatura desideri.

Se non sei interessato, non preoccuparti. Creiamo sempre contenuti gratuiti per il nostro blog per aiutare i ristoratori. Se invece hai bisogno di un cambiamento, dai un'occhiata al nostro sistema POS per ristoranti!

L'importanza di seguire i passaggi giusti

Seguire o meno questi passaggi è una tua decisione, e in nessun caso dovresti considerarli come una garanzia di successo. Nel mondo degli affari e nella vita stessa non puoi sempre anticipare le sfide che si presenteranno.

Tuttavia, seguire questi passaggi ti darà una migliore comprensione di tali sfide, delle varie minacce che possono ostacolare il tuo successo e di altri aspetti della gestione di un'azienda che potresti non considerare se sei inesperto.

Inoltre, questo articolo ti sarà di grande aiuto per capire meglio quanto costa aprire un ristorante, in termini di lavoro, fatica e denaro.

Possedere e gestire un ristorante non è facile, ma ciò non cambia che si tratti di una delle esperienze più gratificanti che possa avere.

In questo senso, questo articolo è pratico, poiché ti aiuterà a goderti di più l'esperienza riducendo le difficoltà con l'offrirti dei possibili scorci di futuro, anche se parziali.

Pensi che sia giunto il momento di iniziare il tuo viaggio nel mondo della ristorazione? Ti auguro di sì!

Fai crescere la tua attività alimentare con Waiterio POS

Unisciti a 40.000 ristoranti utilizzando il sistema di punti vendita waiterio

The online ordering has been the perfect tool, especially with the ongoing COVID-19 pandemic as customers choose to limit face to face interaction. We have grown food delivery by over 112% which is solely due to the use of the free online ordering website.

- Matthew Johnson (Owner of MrBreakFastJa, Jamaica)

Download gratuito

Recent articles